News

Radio Studio 5
Radio Studio 51 settimana fa
Anna Tatangelo: torna “Ragazza di periferia” con Achille Lauro e Boss Doms.

Anna Tatangelo torna alle origini e rilancia “Ragazza di periferia”, in collaborazione con due artisti molto particolari: Achille Lauro e Boss Doms. Il nuovo singolo, una inedita versione della hit del 2005, uscirà ufficialmente venerdì 9 novembre, ma sarà presentato in anteprima durante il concerto di Achille Lauro a Milano.
Sulla copertina del singolo, il titolo della canzone appare scritto sotto l'occhio destro di Anna. Il riferimento è anche al tatuaggio che Achille Lauro sfoggia sulla guancia e che riporta il nome del suo ultimo disco, “Pour l'amour”.
Insieme al rapper e con la produzione del suo fedele collaboratore Boss Doms, Anna Tatangelo propone un provocante riarrangiamento di “Ragazza di periferia”: il brano originale, composto anche da Gigi D'Alessio, risale infatti al lontano 2005, quando la cantante lo portò in gara al Festival di Sanremo arrivando fino al terzo posto nella categoria “Donne”.
La scelta di Achille Lauro per aggiungere nuove sonorità al pezzo non è casuale: proprio come Anna Tatangelo, anche l'eccentrico rapper ha origine dalla periferia. Grazie a questo elemento comune, i differenti percorsi di musica dei due artisti riescono a incrociarsi e a mescolarsi sotto le stesse note.
Radio Studio 5
Anna Tatangelo- Ragazza di Periferia
[video CAPTURE]
youtube.com
Radio Studio 5
Radio Studio 51 settimana fa
Jovanotti: a Milano la mostra immersiva Lorenzo Analogico / Digitale

Lorenzo Analogico / Digitale è una mostra dedicata a Jovanotti con foto e video di Leandro Emede per Canon. Si tiene a Milano all’Area Pergolesi sabato 17 e domenica 18 novembre. Intanto il cantante lancia il suo nuovo singolo Chiaro di luna.
La mostra “immersiva” all’Area Pergolesi di Milano, con fotografie e filmati davvero suggestivi, apre alle ore 17 di sabato 17 novembre 2018 e continua la domenica per tutta la giornata.
Leandro Emede ha curato anche le immagini e le riprese dell’ultimo tour di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, con Radio Italia come Radio Ufficiale, e ha realizzato l’esposizione Lorenzo Analogico / Digitale per Canon Italia.
Radio Studio 5
Radio Studio 51 settimana fa
Martin Garrix salverà la dance?.

Non abbiamo speso molte parole sulla vittoria di Martin Garrix nella DJ Mag Top 100 Djs 2018. In tutti i nostri articoli e analisi, abbiamo semplicemente constatato la sua terza corona di fila, come se fosse normale, scontato. In effetti, questo ci porta a fare una riflessione sul giovane prodigio olandese e sul futuro della dance.
Martin Garrix ha 22 anni, e una carriera già invidiabile alle spalle. Tre volte sul tetto del mondo nella nostra Top 100 Djs, ha prodotto una traccia come ‘Animals’ quando aveva 17 anni, diventando istantaneamente un’icona dell’EDM mondiale, e definendo di fatto un nuovo standard per il genere. Poi si è spostato verso brani via via più pop, prima tenendo una struttura squisitamente dance in episodi come ‘Don’t Look Down’ con Usher, ad esempio, e poi portando la grammatica future bass direttamente nel pop (‘In The Name Of Love’ con Bebe Rexha, ‘Scared To Be Lonely’ con Dua Lipa). Ultimamente, addirittura buttandosi su una ballatona come ‘Ocean’ con Khalid. Il bello è che quasi ogni ciambella gli riesce col buco. I pezzi “non dance” di Garrix sono forti e credibili, suonano bene, non sfigurerebbero in un album di un artista posizionato in un segmento differente dal suo, in un mondo più avanguardista e laterale. Poi certo, un personaggio del genere si porta appresso un team di scrittura e produzione e una potenza di fuoco mediatica da far invidia alla Casaleggio Associati, che significa garanzia di coperture e presenze importanti dove conta esserci e un’esposizione massima per la propria musica e immagine. E con un manager come Scooter Braun, il giovanissimo Garrix ha fatto il salto di qualità da star del mondo dance ad aspirante campione della categoria pesi massimi.
Radio Studio 5
Radio Studio 51 settimana fa
Afrojack si è fidanzato con Elettra Lamborghini.

“Mi fa sorridere, con lui mi sento una principessa”. Con queste parole Elettra Lamborghini ha annunciato sui social il suo stato d’animo dopo le prime uscite ufficiali com il dj e produttore olandese Afrojack. E fossimo in lui non saremmo particolarmente orgogliosi… Il motivo?
In una recente intervista rilasciata a ‘Verissimo’ Elettra ha dichiarato: “Non esco con personaggi famosi che cercano le paparazzate. A me piacciono brutti, con la panza, che non vanno in palestra, così vogliono bene solo a me. Io mi innamoro del carattere”.
Radio Studio 5
Radio Studio 51 settimana fa
Guè Pequeno, attendendo la tappa del Forum di Assago pubblica il video di Bling Bling (Oro).

E' uscito Bling Bling (Oro), il video del nuovo singolo di Guè Pequeno, diretto da Igor Grbesic & Marc Lucas. Il rapper sta molto attivamente preparando il terreno per il suo grande giorno, l'appuntamento del 16 marzo 2019 quando si esibirà per la prima volta nella sua carriera da solo al Forum di Assago. Sarà una serata coronamento di una grande carriera, che a settembre si è arricchita di un nuovo album, Sinatra.
L'album, uscito il 14 settembre, ha segnato l'ingresso di Guè nella BHMG, l'etichetta di Sfera Ebbasta, che ha anche partecipato al suo album, così come diverse nuove leve della trap, compreso Tony Effe della Dark Polo Gang. La quantità di talenti raccolta da Guè Pequeno (ci sono anche Luchè, Marracash, Capo Plaza) fa pensare che il 16 marzo a Milano sarà davvero una grande festa.
Radio Studio 5
Guè Pequeno - Bling Bling (Oro)
Ascolta BLING BLING (ORO) qui: https://isl.lnk.to/Sinatra Production by Damn Films Directed by Igor Grbesic & Marc Lucas Producer: Irene Tomasi DOP: Kin Arto...
youtube.com
Radio Studio 5
Radio Studio 52 settimane fa
Radio Studio 5
Dj Flex
‘Skibidi’, il fenomeno russo che sta ribaltando il web. Quando facciamo parlare i numeri, per esperienza personale posso assicurare che qualità e quantità non vanno sempre a braccetto. ‘Gangnam Style’, con tutto il rispetto, non passerà alla storia quanto la musica dei Joy Division o dei Massive Attack, nonostante i miliardi di click. Detto questo, resta il fatto che quando un fenomeno esplode in Rete, qualcosa di curioso dovrà pur avere. Ed è il caso, in queste settimane, della sensation che arriva dalla Russia, Little Big. Il loro brano ‘Skibidi’ è uno strano e interessante ibrido tra John Scatman, il ‘Galinero’ di Ramirez, l’electro-house più sporca e festaiola, e le derive PC Music di SOPHIE e dintorni. Dunque, qualcosa di assolutamente irresistibile da ogni prospettiva. In poco tempo il video di ‘Skibidi’ sta conquistando il mondo, e se vogliamo mettere sul piatto i famigerati “numeri”, qui carta canta: 45 milioni di views su YouTube in tre settimane; quasi 70 milioni sul post Facebook; numerose “Skibidi Challenge” sulla Rete e nelle TV russe – in cui vengono imitate le mosse di danza del frontman dei Little Big, Ilya Ilich Prusikin – a conferma del successo virale del brano. Il pezzo sarà immediato e giocoso ma il suono convince. D’altra parte i Little Big hanno dalla loro una carriera consolidata in ambito elettronico. I numeri non saranno sinonimo di valore artistico, ma non sono poi nemmeno nemici dell’arte. #challenge #dj #djmag #djmagitalia #faceboo #klittle #bigmag #russia #skibidi #videoyoutube